parallax background

Sanificazioni ambientali

Cos’è e come funziona la sanificazione nella lotta contro i virus
Ti richiamiamo noi

Confermo di aver letto l'informativa sulla privacy, di accettarne le condizioni e di autorizzare il trattamento dei dati personali ai sensi.

Accetto la privacy policy.

La sanificazione è spesso considerata sinonimo di disinfezione, ma in alcuni casi si tratta di uno step successivo, nel quale vengono prese ulteriori misure al fine di rendere un ambiente ancora più sicuro per la presenza umana. La sanificazione ambienti di lavoro come da protocollo regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus viene effettuata con le seguenti modalità:

La divisione PROFILASSI & BONIFICA della società Disinfest-Azioni invierà una squadra di tecnici specializzati presso la struttura che ne faccia richiesta; saranno valutati in primo luogo tutti i punti critici da trattare, quindi, sulla base delle risultanze di questa prima analisi, impostato il miglior piano d’azione.
La prima fase della sanificazione consiste nella “nebulizzazione”, attività che si svolge attraverso l’utilizzo di prodotti sanificanti registrati e autorizzati, al fine di ridurre la presenza di agenti patogeni (batteri e spore fungine e virus) dapprima in tutte le aree da trattare, siano esse interne od esterne, avendo cura di effettuare le operazioni in modo che i prodotti per la sanificazione siano diffusi in maniera uniforme e sufficiente. Continua a leggere..
Successivamente, si procederà alla sanificazione dei condotti di aerazione, ove presenti. L’azione dei prodotti sanificanti è battericida, fungicida e biocida, distruggendone l’involucro esterno L'obiettivo di questo aerosol spruzzato in aria e sulle superfici è quello di depositarsi e uccidere i patogeni presenti, compreso il coronavirus. L'azione disinfettante distruggere il guscio esterno fosfolipidico (pericapside) del virus, inattivandolo. La sanificazione di ospedali, Aree di pronto e primo soccorso, ma anche di uffici, magazzini, reparti di produzione e confezionamento, centri logistici, centri commerciali, uffici pubblici, uffici postali e bancari, aree di vendita, aree mercatali, mezzi pubblici e così via è una azione particolarmente importante e necessaria in questo momento così delicato per la salute pubblica del nostro paese.

Approfitta delle agevolazioni fiscali


Ai fini di agevolare ed incentivare queste operazioni, necessarie per risolvere questa situazione emergenziale nei minor tempo possibile, ricordiamo che l’ultimo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, allo scopo di incentivare la sanificazione degli ambienti di lavoro quale misura di contenimento del contagio del virus, prevede per soggetti esercenti attività d’impresa, arte o professione un credito d'imposta nella misura del 50% delle spese di sanificazione degli ambienti e degli strumenti di lavoro fino ad un massimo di 20.000 euro, da usufruire nel periodo d'imposta 2020.
 
 

Confermo di aver letto l'informativa sulla privacy, di accettarne le condizioni e di autorizzare il trattamento dei dati personali ai sensi.

Accetto la privacy policy.